CHI SIAMO

La P.A. Croce Italia Comuni di Pianura è un’associazione iscritta al Registro Provinciale delle Organizzazioni di Volontariato Prot. 111733/2010 del 22/06/2010, riconosciuta come O.N.L.U.S. ai sensi dell’art. 10 comma 8 decreto legislativo n. 460/97 e legata alla Federazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze. L’Associazione non ha scopo di lucro, non ha finalità politiche e tutti i proventi derivanti dai servizi a pagamento e convenzionati con le strutture Pubbliche sono finalizzati al mantenimento della stessa.
Lo scopo primario dell’associazione è il servizio sulle ambulanze, consistente in trasporto infermi, trasporto e assistenza anziani, disabili e disadattati, soccorso nelle maxi emergenze, calamità e ogni altra opera di pubblica attività. Le finalità per le quali agisce sono la solidarietà ed il volontariato avendo a cuore la tutela della salute e il rispetto della vita, della dignità sociale, civile e morale della persona.
La P.A.C.I. Comuni di Pianura ha origine da un’esperienza consolidata nell’ambito del volontariato cioè da un’associazione denominata P.A. Croce Italia nata nel 1971 a Bologna, la quale nel corso degli anni ha istituito diverse sezioni dislocate sul territorio della provincia.
Tra gli eventi effettuati dalla P.A.C.I. tristemente ricordiamo la tragedia del treno di San Benedetto Val di Sambro nel 1974, il terremoto del Friuli del 1976, la strage di Bologna del 2 Agosto 1980 e il terremoto dell’Irpinia del 1980.
Nel 1976 inizia l’esperimento della Centrale Operativa unica per coordinare le Strutture Pubbliche con le Associazioni di Volontariato.
Nel 1980 viene raggiunto l’accordo tra le Pubbliche Assistenze del territorio per formare una cooperativa successivamente chiamata Ambulanza 5 e oggi FONDAZIONE CATIS.
Nel 1981 la Centrale Operativa unificata diventa ufficiale e presente sul territorio con il numero 118. Il 118 è gratuito, riconosciuto a livello nazionale e ormai operativo in tutte le regioni d’Italia.
Nel 1989 per l’interessamento dell’Amministrazione Comunale e di alcuni  cittadini nasce la Sezione di Galliera della Pubblica Assistenza Croce Italia di Bologna, successivamente con l’entrata di altri comuni limitrofi  (San Pietro in Casale, Pieve di Cento, Poggio Renatico, San Giorgio di Piano) diventa   Sez. Intercomunale della P. A. Croce Italia. Rendendosi disponibile all’erogazione dei servizi ai cittadini di più Comuni.
Vista l’esigenza del territorio si rende disponibile inoltre l’Amministrazione Comunale dei Comuni di Castel Maggiore e di Malalbergo con la collaborazione della cittadinanza per intraprendere il processo che ha portato la nascita nel 1990 della Sezione di Malalbergo della Pubblica Assistenza Croce Italia e  nel 1991  della Sezione di Castel Maggiore della Pubblica Assistenza Croce Italia
Le tre realtà decidono di iniziare un percorso per unire le forze e le risorse per offrire un miglior servizio alle cittadinanze, viste le esigenze del territorio, sempre in maggiore crescita, creando un unico gruppo operativo territoriale che nasce con atto costitutivo il giorno 10 – 12 – 2009.