14 Dicembre 2019

Dopo aver salutato Babbo Natale, alcuni volontari si sono recati con il nostro GIGIONE presso i mercatini di Natale che si svolgono già da qualche anno nella piazza antistante la sede comunale.
Queste occasioni sono l’occasione per stare in mezzo alla gente, scambiare 4 chiacchiere con gli amici, conoscere persone nuove, e rispondere alle domande che ci vengono poste sulle nostre attività.
Oggi avevamo anche biglietti di auguri e oggettini vari, con una piccola offerta ci si poteva portare a casa una simpatica idea per il Natale.
Per i bambini invece senza obbligo di offerta palloncini come se piovesse.
In queste occasioni ci è permesso di essere “normali”, normalmente la gente ci vede girare con ambulanze o mezzi durante lo svolgimento dei servizi, dove dobbiamo avere un comportamento rigoroso e professionale, ma visto che anche noi siamo persone come normali, come tutte le altre, può scappare anche a noi di metterci un berretto fuori ordinanza, fare le foto con Babbo Natale ed uscire un pelino da quello che è la solita etichetta, perdonateci noi siamo come voi, ed ognuno di voi può essere come noi.
A fine serata la calata dei Babbi Natali dal tetto della sede comunale, ha tenuto tutti con il naso all’insù per alcuni minuti