Anche quest’anno, come è normale che sia le nostre tre postazioni erano operative anche l’ultima sera dell’anno.
C’è stato da lavorare, per tutti, niente di catastrofico per fortuna, ma abbiamo girato per bene. I nostri cenoni, splendidamente organizzati dagli equipaggi e dai volontari che pur non essendo in servizio hanno voluto passare la serata in Associazione. Ovviamente chi era in servizio ha potuto brindare con molto ritardo, alla fine del turno, ma era stato tutto preventivato. L’equipaggio di Galliera, che allo scoccare del nuovo anno era in strada a Ferrara si è fermato sotto ad una tettoia di un benzinaio per scambiarsi gli auguri.
Gli equipaggi erano formati, sia da anziani di servizio, che da giovani e anche da giovanissimi dell’ultimo corso concluso un mese fa.
Una cosa veramente bellissima, un momento di vera aggregazione, è stata a fine turno la riunione dei tre equipaggi presso la sede di Galliera, per festeggiare tutti insieme, finalmente brindare e continuare il cenone interrotto dalle varie chiamate precedenti.
Abbiamo avuto diversi ospiti fra familiari,volontari ed amici, chi passava per un saluto, e chi ci ha portato anche dell’altro cibo ed è venuto di persona a conoscere una realtà non conosciuta, seppure a pochi chilometri da casa, una realta della quale aveva sentito parlare la sera prima.
Beh diciamo che è stato per molti un ultimo dell’anno alternativo, ma veramente bello